Il nuovo gigante di Park Avenue

Se siete soliti aggirarvi per le affollate strade di New York, non potete non aver notato il nuovo gigante “432 Park Avenue”.

Per chi si chiede cosa rappresenti questa nuova struttra, si tratta di un grattacielo situato al 432 di Park Avenue e il suo nome deriva direttamente dalla sua collocazione. I lavori di costruzione sono iniziati nel 2012, per terminare nell’Aprile 2015. Progettato dall’architetto uruguaiano  Rafael Viñoly, vanta il primato di “grattacielo più slanciato al mondo” con il suo rapporto larghezza/altezza di 1/19 (paragonabile senza commettere grosso errore a quello di una matita). Si trova inoltre al terzo posto nella classifica dei grattacieli più alti di New York con i suoi 426 metri, dopo il One World Trade Centre (al primo posto, 541 metri) e l’Empire State Building (in seconda posizione, 441 metri).

432 park avenue

È costituito di 96 piani ed è pensato per un uso esclusivamente residenziale: oltre ad ospitare un grande albergo di lusso, presenta ben 104 lussuosi appartamenti di vario genere, da monolocali di circa 32 metri quadrati (in vendita al prezzo di 7 milioni di dollari), a penthouse che raggiungono gli 800 metri quadrati, con sei stanze da letto, sette bagni e  ascensore privato (sul mercato a 95 milioni). Al suo interno si trovano un campo da golf e una palestra con piscina. Si stima che il prezzo totale di costruzione si aggiri intorno agli 1,25 miliardi di dollari americani (USD).

Ma dove hanno trovato lo spazio per introdurre un nuovo grattacielo nella già affollata Park Avenue? Nel 2007 è stato di fatti demolito il Drake Hotel, risalente al 1926 per dare l’opportunità all’architetto uruguaiano di portare a termine il suo progetto. Essendo la struttura relativamente semplice i lavori hanno visto un rapido evolversi, procedendo alla velocità di un piano a settimana.

 

Ilaria Galli