Street Art a New York

New York, la capitale mondiale delle arti, attrae un impressionante numero di artisti di strada da ogni parte del mondo. Tutti incantati dall’idea di poter lasciare la loro impronta nella città dove “l’arte è dotata di vita propria”. Di fatti oltre ad ospitare alcuni tra i più celebri musei al mondo (quali Guggenheim o MoMA), le sue strade offrono anche un tipo di arte più “popolare”. Si tratta di un’arte nata a causa degli affitti astronomici della città, che hanno visto i cosiddetti artisti “morti di fame” a trovare nuovi modi creativi per finanziarsi. È semplice trovare nuove opere interessanti: basta sapere dove cercare!

La Grande Mela offre, come tutti sanno, infinite attrazioni famose in tutto il mondo, ma se desideri visitare la cittadina in modo alternativo, meno turistico, puoi approfittare dei Free Tour, che ti permetteranno di immergerti completamente nella Street Art newyorkese. Nel quartiere di Bushwick, Brooklyn, si tiene la più vasta collezione di studi d’arte e gallerie, ma l’attrazione principale è costituita dalla zona industriale, “studio artistico” di numerosissimi artisti di strada. Si tratta appunto del luogo in cui ammirare i migliori graffiti di New York.

graffiti-331732_640

Il Tour dura due ore: una passeggiata coinvolgente di circa 2 km, in cui la guida spiega lo sfondo storico e la storia stessa che si racchiudono dietro alle opere di celebri artisti così come di altri meno famosi. La visita è a offerta libera, nell’obiettivo di essere accessibile a tutti. Si richiede solo di lasciare una piccola mancia alla guida se il tour è stato gradito. Nonostante ciò è comunque necessaria una prenotazione in anticipo, che è possibile effettuare solo se si raggiunge un minimo di sei persone. Per quanto riguarda l’orario, comincia alle 14, ed ha luogo dal giovedì alla domenica.

Per disporre di ulteriori informazioni è disponibile il sito web dei tour gratuiti a New York.

street-art-new-york-specter-copyright-jaime-rojo-medium-jpg

Ilaria Galli